Le 5 diete più famose e gli effetti





Ai chili di troppo non c’è altra soluzione: dieta! Ecco, allora, la top list delle 3 diete più famose con i rispettivi pro e contro, dalla chiacchieratissima dieta Dukan alla sempreverde dieta dissociata, messa a punto dal dottor William Howard Hay oltre 1 secolo fa, e che vanta ancora oggi numerosi seguaci.

Dieta Dukan pro e contro

Inventata dal nutrizionista Pierre Dukan è essenzialmente una dieta proteica. Prevede una fase di attacco, basata sul consumo di sole proteine, e con una rapida perdita di peso, una fase di crociera, che alterna giorni di sole proteine a giorni con proteine e verdure (tranne patate, legumi, piselli, carciofi e verdura) e che dura sino al raggiungimento del peso forma, la fase di consolidamento, che dura 10 giorni per ogni chilo perso, e che prevede l’aggiunta di alcuni alimenti, e la fase di stabilizzazione, che altro non è che un ritorno ad un regime alimentare normale, con alcune regole ben precise da seguire.

Pro Dieta Dukan: rapida perdita di peso.

Contro Dieta Dukan: come tutte le diete iperproteiche non può essere seguita per lungo tempo, mette a rischio fegato e reni a causa dell’eccessivo tenore di proteine, e può creare gravi carenze alimentari. Inoltre, differentemente da quanto sostenuto sul sito ufficiale, non è un metodo adatto a tutti per dimagrire, anzi, è sconsigliata in caso di insufficienza renale e malattie epatiche.

Dieta dissociata pro e contro

Inventata dal dottor William Howard Hay all’inizio del secolo scorso, si basa sul principio di non associazione degli alimenti con processi digestivi diversi, che possono rallentare la digestione, compromettendo l’assimilazione dei nutrienti. La dieta, infatti, distingue i cibi in 3 categorie principali: carboidrati, proteine e cibi neutri (verdure, oli, spezie). La regola fondamentale è quella di non associare mai nello stesso pasto, un alimento appartenente al gruppo dei carboidrati a quello delle proteine, mentre i cibi neutri possono essere consumati liberamente.

Pro dieta dissociata: si impara ad associare i vari alimenti ed è utile in caso di problemi digestivi. Non ci sono particolari controindicazioni.

Contro dieta dissociata: alcuni medici ritengono che se seguita per molto tempo possa creare carenze nutritive.

Dieta mediterranea pro e contro

La dieta mediterranea, più opportunamente definita uno stile alimentare, si ispira alle tradizioni culinarie dei paesi europei, e privilegia il consumo di frutta, verdura, legumi, patate, pane e pesce.

Pro dieta mediterranea: diminuisce il rischio di malattie cardiovascolari e l’incidenza dei tumori.

Contro dieta mediterranea: nessuna controindicazione. Chiaramente, per chi deve perdere peso è sufficiente diminuire le porzioni, e l’apporto dei grassi.

 

Foto di ilovemypit su Flickr