Mangiare in ufficio senza ingrassare



Se lavori in ufficio, è probabile che tu abbia uno stile di vita molto sedentario, che nel lungo periodo ti può portare ad accumulare chili di troppo e a sentirti insoddisfatto della tua forma fisica. Mangiare male mentre si è al lavoro porta non solo a prendere peso, ma anche a concentrarsi poco sulla propria attività, avvertendo stanchezza, sonnolenza o nervosismo. Per dimagrire e ritrovare il benessere, prova perciò a seguire i nostri consigli per una corretta alimentazione in ufficio!

La prima regola è quella di non saltare i pasti. Chi salta i pasti finisce per alterare irrimediabilmente il proprio metabolismo, con gravi effetti sulla salute. Comincia la giornata con una colazione abbondante, che ti prepari ad affrontare al meglio la lunga giornata che ti aspetta. Anche se hai molti impegni ed un’attività frenetica, non dimenticare mai di pranzare. A metà mattina e a metà pomeriggio puoi fare uno spuntino leggero, che ti aiuterà a non avere fame fino al pasto successivo.

Vediamo adesso cosa mangiare. A colazione puoi seguire il tuo gusto personale, scegliendo tra dolce o salato ed accompagnando sempre il pasto con una bibita, ad esempio latte o spremuta d’arancia.
Il pranzo deve includere proteine, carboidrati e fibre. Per non avere sonnolenza e non ingerire cibi troppo grassi, bisogna evitare pietanze elaborate o sughi grassi. Meglio un condimento leggero a base di olio d’oliva, cotto o crudo.

Sono poi assolutamente da bandire dolciumi e snack, che hanno un apporto elevato di grassi ma non nutrono.

Infine, anche se la vostra attività è sedentaria, cercate di alzarvi spesso dalla sedia. Se siete al centralino telefonico, alzatevi in piedi mentre parlate al telefono. Offritevi di andare a stampare i documenti per sgranchirvi un po’ le gambe. Parlate con i colleghi alzandovi dalla vostra postazione. In pausa pranzo, approfittatene per una passeggiata. Se ne avete la possibilità, scegliete i mezzi pubblici al posto della macchina, un tratto a piedi al posto dei mezzi pubblici e le scale al posto dell’ascensore.

Esempi di piatti per il pranzo

Ecco degli esempi di piatti facili, leggeri e veloci per la vostra pausa pranzo:

  • caprese pomodoro e mozzarella con una fetta di pane
  • riso in bianco con carne e verdure grigliate
  • insalata di pasta con formaggio leggero
  • rucola e bresaola con una fetta di pane
  • insalata di tonno